WORK IN PROGRESS

GAETANO AVITABILE

ANOA_ LA SEDUTA

L’impiego di materiali riciclabili è un punto fondamentale
del mio modo di progettare. La parola plastica deriva dal latino plastica e dal greco plastikĭ ovvero l’arte e la tecnica di plasmare, cioè di lavorare e manipolare una sostanza modellabile allo scopo di darle una determinata forma. Per questo motivo nel mio immaginario, il riciclo è direttamente associato a questa parola. Non riutilizzare la plastica per me è come non sfruttare una delle sue caratteristiche intrinseche. C’è una contraddizione nell’utilizzare una sola volta un materiale che ha le caratteristiche per durare a lungo, come spesso accade con il packaging alimentare.

IL MATERIALE PER ANUA CON ETE

POLISTIRENE ESPANSO + SCARTI DI VETRORESINA + PIGMENTI COLORATI

RAFFAELE FINELLI